Le zanzare Underground

Le zanzare Underground. Le zanzare viaggiano in tutto il metrò a Parigi. A Bruxelles stanno  in particolare nelle stazioni di Broukère, di Ponte de Namur e della Gare Centrale. A Londra esiste addirittura una varietà che si è adattata ai sotterranei della metropolitana e vi è diventata stanziale. Si tratta di Culex pipiens […]

Le zanzare Underground.

Le zanzare viaggiano in tutto il metrò a Parigi. A Bruxelles stanno  in particolare nelle stazioni di Broukère, di Ponte de Namur e della Gare Centrale. A Londra esiste addirittura una varietà che si è adattata ai sotterranei della metropolitana e vi è diventata stanziale. Si tratta di Culex pipiens molestus che ha modificato i propri comportamenti adattandosi ad un ambiente a temperatura umida costante, alla costante luce artificiale con la conseguenza di non seguire più i ritmi giorno-notte e stagioni calde-stagioni fredde. Di conseguenza queste zanzare sono attive tutto l’anno favorite dallo scarso excursus termico. Pungono spietatamente topi, ratti ed umani. Non uccelli, come le specie di superficie, perché nel corso delle generazioni hanno perso l’adattamento specifico vista la assenza, o quasi, di uccelli nell’Underground. Una ricerca condotta da due entomologi inglesi lo ha confermato prelevando esemplari di zanzara dell’Underground e mettendoli in un ambiente chiuso dove erano presenti uccelli: le zanzare non li hanno punti.

Queste zanzare non hanno una pausa invernale, non smettono mai di riprodursi e di pungere. Ciò è dovuto alla costanza del microclima sotterraneo. Le condizioni per la deposizione delle uova sono assicurate dalle pozze di acqua stagnante distribuite un po dovunque in angoli riposti della metropolitana non raggiungibili dalle disinfestazioni.