iZanzl’antizanzare per il tuo giardino

Il sistema naturale per togliere le zanzare dal tuo giardino

Sistema anti zanzare per il giardino: eliminare le zanzare da parchi e giardini.

Cos’è iZanz

iZanz è l’innovativo sistema antizanzare per il giardino: grazie ad un sistema perimetrale di rapida installazione, iZand terrà le zanzare fuori dal tuo giardino creando una barriera impenetrabile tra te e loro. Rilascia piccolissime dosi di insetticida naturale lungo il perimetro del tuo giardino facendo in modo di eliminare non solo le zanzare, ma anche altri piccoli e fastidiosi insetti che potrebbero esserci.

Elimina le zanzare dal tuo giardino

Il miglior sistema non invasivo esistente oggi per la disinfestazione zanzare sono gli impianti fissi di disinfestazione, che con due minuti al giorno di nebulizzazione di piretro naturale ottengono risultati sorprendenti. con bassissimo impatto ambientale: iZanz impiega piretro naturale per metro quadrato in quantità da 6 a 10 volte minore di quella dell’insetticida sintetico (alletrina) usato negli zampironi e negli elettroemanatori. E con iZanz non si respira l’insetticida!

iZanz è innocuo per te, per i tuoi bambini e per i tuoi animali domestici e ti permetterà di vivere una estate all’aperto nel tuo giardino senza il timore di essere infastidito dalle zanzare.

Clicca qui

Vuoi liberarti dalle zanzare? Contatta subito i nostri consulenti per trovare insieme la soluzione più adatta al tuo giardino!

Cos'è disinfestazione zanzara, Insetti o zanzara tigre. iZanz l'unico sistema efficace per evitare la presenza di zanzare nei giardini. Basta zanzare, iZanz

Disinfestazione zanzare in giardino

Disinfestazione zanzare. Da Maggio a Ottobre le zanzare imperversano nei giardini. Pochi ancora conoscono il modo più efficace per difendersi da questi insetti nel proprio giardino.

La disinfestazione zanzare deve essere fatta con consapevolezza. Fatta male è inutile, o anche dannosa. Per chi desidera essere informato, riportiamo alcuni dati e indicazioni che valgono per ogni tipo di zanzara, compresa la aedes albopictus, la famosa zanzara tigre:

  • In Italia ci sono circa 60 tipi di zanzare alle quali, in questi ultimi anni si è aggiunta la zanzara tigre. E’ molto aggressiva.  Nel nostro clima, solo in casi particolari può trasmettere alcuni  virus di malattie endemiche nei climi tropicali. A volte la sua puntura procura dei gonfiori  rilevanti che, se grattati violentemente, si possono infettare La zanzara tigre punge anche di giorno. E’ stanziale: si sposta per poche centinaia di metri dal luogo in cui è nata, Per deporre le uova ha bisogno di pochissima acqua. Le può bastare ombra e unidità. Svolge la sua maggiore attività dal mese di luglio fino a tutto Ottobre,
  • Uno dei modi di disinfestazione zanzare è quello di agire sopprimendo le uova e soprattutto le larve. E’ quindi fondamentale intervenire nei focolai dove questi insetti si riproducono. In particolare nell’acqua ferma. A tale scopo, occorre evitare tutti i ristagni d’acqua (consigliando anche ai vicini di farlo). Quelli che non potranno essere eliminati  andranno coperti o trattati con microrganismi ostili (Bacillus thuringiensis), o se si tratti di vasche o piccoli bacini immettarvi pesci come i Gambusia affinis o i comuni pesci rossi  che si nutrono di larve di zanzara.

Utili sono anche  i predatori delle zanzare adulte e cioè i pipistrelli, gli uccelli insettivori, le libellule, gli anfibi, alcuni pesci, le lucertole, i gechi, i ragnetti saltatori,  tutti distruttori di zanzare. La natura crea dei problemi ma spesso dona anche le soluzioni.

Vasi o cespugli di lavanda, di menta e di rosmarino possono allontanare questi insetti perchè le loro essenze, come pure il timo, il cedro, il geranio africano, la citronella, il basilico, la melissa,  producono olii volatili, dei terpeni, profumati per noi, ma repellenti per le znzare.  Affidarsi  a queste essenze dà risultati incerti. Una buona disinfestazione zanzare non può avvenire ricorrendo a questi espedienti di limitata efficacia.

Per tenere lontane le zanzare all’interno delle case che si affacciano sul giardino esistono antichi metodi. Oltre a ricorrere all’antico e classico rimedio dell’applicazione di zanzariere alle finestre, si possono aspergere con olio di neem o di altre piante aromatiche, dei fogli di carta assorbente da disporre in punti strategici dei locali. E’ possibile diffondere questi aromi mediante apparecchi elettrici negli ambienti. L’olio di neem può essere applicato puro intorno alle finestre e agli ingressi oppure, opportunamente diluito, asperso con semplici “spruzzini” casalinghi. Però nessuno di questi metodi costituisce una effettiva disinfestazione zanzare

Fossieco

Social us

Social info