Cosa succederà con l’estinzione genetica delle zanzare?

In un recente studio, i ricercatori del progetto Target Malaria ricorrendo ad una modificazione genetica, sono riusciti a sopprimere un’intera popolazione di zanzare in laboratorio. La finalità della ricerca è la drastica riduzione della malaria nel mondo, infatti le zanzare in questione sono del genere Anopheles gambiae, il principale vettore della malattia e di gran lunga l’animale più letale del Pianeta. Il risultato ottenuto è soltanto un primo passo e stando alle dichiarazioni della Gates Foundation (il principale finanziatore di Target Malaria) le zanzare geneticamente modificate saranno liberate non prima del 2029 in alcuni villaggi del Burkina Faso, uno dei Paesi più colpiti.

Leggi l'articolo

Sintomi del Virus del Nilo

Dal lieve mal di testa ai disturbi cerebrali, non sottovalutare i sintomi è cruciale

Il Virus del Nilo è diventato dagli anni 2000 un problema di Sanità Pubblica in Italia e in Europa, aumentando così il livello di attenzione e di sorveglianza nei confronti delle infezioni. Tuttavia la varietà dei sintomi e delle presentazioni cliniche rende difficile stimare con precisione l’impatto della malattia.

Leggi l'articolo

Tutti gli aspetti della vita della zanzara tigre

Capire come vive e si riproduce per saperla contrastare efficacemente

La zanzara tigre è una specie indigena delle zone tropicali, ma si è facilmente adattata anche ai climi più freddi e meno umidi come il nostro, dove fortunatamente è attiva solo stagionalmente, da marzo a ottobre.

Leggi l'articolo

Come si diffonde il Virus del Nilo

Dagli uccelli selvatici infetta l’uomo attraverso le zanzare

Il Virus del Nilo è un arbovirus originario dell’Africa, è tra i virus più diffusi del mondo e provoca epidemie stagionali, con picchi di attività nei mesi estivi e autunnali. Nonostante per l’uomo sia letale solo in pochissimi casi, è molto importante non sottovalutarlo.

Leggi l'articolo