Vita da zanzara in un gioco: Mr Mosquito - iZanz

Vi siete mai chiesti come potrebbe essere la vita di una zanzara? Un bizzarro videogioco giapponese ormai vintage intitolato Mr Mosquito, ci permette di vedere il mondo dal punto di vista di uno di questi piccolo e fastidiosi insetti.

Mr Mosquito è una sorta di simulatore di volo molto vintage distribuito a partire dal 2001 per la PlayStation 2. Il giocatore ha il compito di controllare una zanzara, chiamata appunto Mr Mosquito, che si aggira nella casa della famiglia Yamada con l’obiettivo di fare scorta di sangue durante la stagione calda in modo da poter affrontare i rigori dell’inverno.

Non è chiaro se gli sviluppatori fossero a conoscenza del fatto che solo le zanzare femmina si nutrono di sangue (per cui ad essere protagonista del gioco dovrebbe essere Mrs Mosquito) o se si tratti di una licenza poetica, ma ogni caso uno degli aspetti più divertenti è che ambiente e personaggi sono inquadrati dal punto di vista di una minuscola zanzara. La sua è una lotta per la sopravvivenza senza quartiere mentre si trova ad affrontare i tre giganti umani della famiglia Yamada – padre, madre e figlia – che cercheranno in ogni modo di contrastare il suo tentativo di nutrirsi.

Il gioco, che si articola in 12 livelli, ruota sostanzialmente intorno a un unico tipo di azione: Mr Mosquito deve riuscire a nutrirsi senza che gli umani, impegnati nelle loro faccende quotidiane, se ne accorgano. Per passare al livello successivo è necessario incamerare una certa quantità di sangue. La missione, però, non è semplice come sembra: i tre personaggi umani sono vulnerabili solo in alcuni punti, a volte difficilmente raggiungibili (per esempio sotto l’alluce o la testa pelata) ed è importante succhiare il sangue senza che i livelli di stress del malcapitato aumentino eccessivamente, altrimenti comincerà una vera e propria battaglia a colpi di unguenti repellenti, zampironi e battiti di mani.

Questo divertente gioco vanta alcuni primati: nel 2008 il mensile Game Informer ha inserito Mr Mosquito nell’elenco dei dieci videogame più strani di tutti i tempi, mentre GamesRadar+ lo ha incluso nella lista dei “sette giochi più economici della psicoterapia” in quanto aiuterebbe a vincere l’entomofobia (la paura degli insetti) oltre che nella lista dei giochi che hanno come protagonisti “animali terribili trasformati in simpatici personaggi”.

Mr Mosquito in Giappone ha riscosso un notevole successo, tanto da meritarsi un seguito, Mr Mosquito 2: Let’s Go Hawaii che vede come protagonisti la nostra zanzara preferita e la famiglia Yamada in trasferta su un’isoletta del Pacifico.

Come difendere la propria abitazione dalle zanzare?

Nonostante Mr Mosquito sia un personaggio particolarmente simpatico è importante ricordare che nella loro versione in carne e ali, le zanzare sono insetti non solo fastidiosi, ma che possono essere anche pericolosi, in quanto possibili vettori di malattie molto gravi.

Per proteggere la propria abitazione e dormire sonni tranquilli, in assenza delle armi da videogioco messe in campo dalla famiglia Yamada, ci si può dotare dell’innovativo sistema di nebulizzazione messo a punto da iZanz. Grazie a una centralina che controlla un sistema di diffusione composto da ugelli posizionati a intervalli regolari che diffondono una soluzione a base di piretro è possibile creare un perimetro difensivo in giardino a prova di Mr Mosquito!