Punture di zanzara ai bambini - iZanz

Provocano gonfiori e prurito che lo infastidiscono molto, risulta di notevole sollievo applicare sulla zona della puntura un Gel Astringente al Cloruro di Alluminio Esaidrato che applicato dopo le punture di zanzara evita il rigonfiamento, spegne il prurito e previene così le possibili infezioni legate al grattamento (nome commerciale: MOST Gel Astringente). Molto usate sono le pomate a base di idrocortisone (nome commeciale: Locoidon crema) che però agiscono con molta lentezza. Queste informazioni utili non possono sostituire il parere del medico che deve essere consultato non appena si tratti di reazioni alle punture di zanzare inconsuete. Le punture di zanzara sono una preoccupazione e un dispiacere per le mamme e i papà che vedono la pelle tenera dei bambini spietatamente perforata dalle zanzare quando sono in giardino. Specialmente i bambini molto piccoli. E’ ovvio che ai bambini fa bene stare in giardino all’aria aperta Ma diventa proibito o almeno molto sgradevole quando il giardino è invaso dalle zanzare. Allora è meglio prevenire creando un ambiente sicuro, piuttosto che ricorrere ai rimedi per le reazioni allergiche, dal prurito, ai gonfiori infiammatori, dopo che i bambini sono stati inevitabilmente esposti alle punture di zanzara. Le punture di zanzara si possono eliminare eliminando le zanzare, oppure tenendole fuori dal proprio giardino. E’ ovvio, ma come si fa? Il modo c’è ed è un nuovo sistema che usa le caratteristiche bilogiche delle zanzare e il loro comportamento: il sistema fisso di disinfestazione da zanzare iZanz. E’un impianto che difende i confini del giardino, posto solo ai confini, e che lavora un minuto la mattina e un minuto la sera usando piretro naturale a bassissima percentuale. Con poco ottiene molto: e’ un risultato delle attuali conoscenze biologiche e tecniche.