Eliminazione zanzare con piretro naturale - iZanz

Eliminazione zanzare 1

Non è un problema da poco per chi ha un bel giardino e non se lo può godere a causa dell’assalto delle zanzare. Il problema  non è solo di riuscire alla loro eliminazione, ma di riuscirvi senza creare alterazioni alla sicurezza ambientale. Da oltre cento anni il piretro naturale è stato usato come disinfestante e ancora oggi non si è trovata una alternativa altrettanto efficace e non inquinante. Il piretro è estratto dal fiore di una pianta della famiglia delle Asteracee, coltivata in alcuni paesi africani e in Tasmania. La pianta, che assomiglia ad una grande margherita, è il Tenacetum cinerariifolium. Contiene delle sostanze, sei esteri, che producono anche in basse concentrazioni malfunzionamento del sistema nervoso degli insetti come le zanzare, rendendole incapaci delle normali funzioni vitali come conseguenza di un disordinato funzionamento delle connessioni nervose, per cui la zanzara diviene incapace per esempio di volare, di utilizzare l’ossigeno dell’ambiente, per non dire di coordinarsi per pungere la vittima da cui ricavare il suo pasto di sangue necessario alle femmine per la crescita delle uova. Il piretro ha anche un effetto di repulsione e allontanamento delle zanzare dall’area dove è stato distribuito perché nelle pur minime quantità residuali è percepito dalle zanzare stesse, o dai pappataci, o anche dalle mosche, in quanto ne percepiscono gli effetti ridotti  sul loro sistema nervoso. Ciò le induce alla fuga per evitare il pericolo. Per la eliminazione zanzare il piretro naturale rimane la risorsa preferibile.

Eliminazione zanzare 2

il secondo problema, come sopra accennato, è quello di eliminare le zanzare senza creare danno ambientale. Il piretro non è dannoso agli animali a sangue caldo. quindi non lo è agli umani. Il suo impiego è autorizzato sia in Europa che negli Stati Uniti anche nelle disinfestazione delle derrate alimentari.  Questo per una delle sue caratteristiche che lo fanno preferire ai formulati sintetici, cioè la sua poca persistenza nell’ambiente, poiché la sua molecola si disgrega alla luce solare e all’aria. La principale conseguenza di questo è che il suo impiego non produce accumulo significativo nell’ambiente. diversamente dai preparati sintetici che hanno invece anche lo scopo di creare una resistenza alla luce solare e all’aria. sedimentando nell’ambiente. Lo scopo ” eliminazione zanzare ” viene raggiunto con dosi massicce e persistenti utilizzate nelle tradizionali disinfestazioni.

Eliminazine zanzare 3

Esistono recenti e innovativi sistemi di ” eliminazione zanzare ” che si avvalgono della efficacia e della poca persistenza nell’ambiente del piretro, impianti fissi di disinfestazione che ottengono con molto poco insetticida, due minuti al giorno di nebulizzazione, uno la mattina e uno la sera, un ottimo risultato di eliminazione zanzare. Ottengono molto con poco, ma con continuità.