Eliminazione delle zanzare in giardino - iZanz

L’eliminazione delle zanzare, per poter stare all’aria aperta senza dover fuggire e rinchiudersi in casa, è diventata una esigenza impellente in molte aree d’Italia. La popolazione delle zanzare è indubbiamente cresciuta. L’esperienza diffusa e gli indicatori (dispositivi di cattura che rivelano il numero di presenze di questi insetti in un tempo dato) mostrano una diffusione e una densità molto più alta rispetto allo scorso 2014.

La eliminazione delle zanzare deve quindi fare i conti con questa crescita e per farlo occorre conoscerne i motivi. Le cause delle fluttuazioni della popolazione degli insetti spesso sfuggono, In questo caso però una spiegazione c’è. La prima causa è la presenza ormai stanziale della zanzara tigre, la Aedes albopictus, che, immigrata dall’Asia, sta occupando aree sempre più vaste delle pianure e anche delle zone collinari, a causa della incredibile capacità di adattarsi ad ambienti diversi, dimostrata per esempio dalla resistenza delle sue uova e delle sue larve in ambientazioni ostili, come scarsa umidità, acque non pulite, La zanzara tigre può deporre uova capaci di sopravvivere in condizioni avverse dove non può deporle la zanzara, diciamo classicamente nostrana (ai tempi di Dante le zanzare erano molto probabilmente sopratutto culex pipiens, a giudicare da quanto egli ne dice, e così era nel XVII° secolo). Con la crescita tendenziale della temperatura degli ultimi anni, e questa è la seconda causa, l’ambiente è divenuto più favorevole alla zanzara tigre di quanto non lo sia ad altre specie di zanzare. La eliminazione delle zanzare, in questo caso, deve fare i conti con la sua flessibilità adattativa che la rende meno vulnerabile ai consueti mezzi di disinfestazione, Per esempio, i preparati anti larvali da porre nei sottovasi, o i pesci che si nutrono di larve di zanzara da mettere nelle vasche dei giardini (mai in acque comunicanti con acque libere!) sono inutilizzabili contro le larve nate da uova deposte in luoghi umidi in attesa della pioggia e dell’innalzamento del livello dell’acqua nei bacini o del formarsi semplicemente di pozze d’acqua casuali. Sono mezzi utili, ma inadeguati ormai per la eliminazione delle zanzare in un ambiente circoscritto come il giardino di casa.

La eliminazione delle zanzare, in particolare delle zanzare tigre, ma anche di altre specie come la Aedes aegypti o l’Ochlerotatus caspius, richiede dunque nuovi mezzi per potervi fare fronte: una difesa contro le zanzare adulte che sia efficace e con molto basso impatto ambientale. Questo è possibile con una nuova tecnologia.