Per eliminare le zanzare occorre eliminare le loro larve? - iZanz

Sarebbe molto utile se fosse completamente possibile, ma non lo è perché la maggior parte dei milioni di larve esistenti nell’ambiente sono in luoghi non facilmente accessibili. Esistono molto efficaci metodi biologici per la loro soppressione, per esempio il Bacillus turingensis è un efficace distruttore di larve di zanzara, ma lo si riesce a distribuire solo dove si arriva a farlo, in sottovasi, piccoli specchi d’acqua nei giardini, pozzetti delle acque piovane. La lotta alle zanzare più efficace è contro le vorme adulte.

Come eliminare le zanzare per un lungo periodo?

Ci sono molti metodi rivolti alla eliminazione delle zanzare. Quando si cercano metodi alternativi bisogna rassegnarsi ad un risultato solo parzialmente soddisfacentesi. Vi sono rimedi fatti in casa, ad esempio possono essere costruite trappole ricavate dalle bottiglie di plastica: con una soluzione di acqua e zucchero si possono attirare gli insetti all’interno e catturarne un certo numero. Ma bisogna ricordare che le zanzare che pungono sono le femmine che hanno necessità delle proteine contenute nel sangue per la produzione di uova, le zanzare che apprezzano gli zuccheri sono soprattutto i maschi che non pungono.

Queste trappole possono essere messe anche in giardino, ma ovviamente non risolvono il problema. Non esistono metodi fai da te che possano eliminre l’infestazione da zanzare, dunque è necessario porre rimedio con altri metodi più efficaci perché basati su tecnologie adeguate.

Zanzara

Perché è meglio una vera disinfestazione?

Come abbiamo visto, il problema delle zanzare non può essere risolto con metodi naturali fai-da-te. Per poter avere una disinfestazione completa è bene affidarsi a metodi testati. Le zanzare femmina depongono ognuna migliaia di uova e anche se hanno una vita breve, circa tre mesi (alcune riescono anche a svernare), la grande quantità di uova e quindi di larve è il loro metodo di sopravvivenza della specie. Proprio per questo motivo si deve cercare una soluzione efficace come la disinfestazione biologicamente e tecnicamente evoluta. Le zanzare sono veicolo di diverse malattie e il problema deve essere affrontato nella giusta maniera con un procedimento che abbia fondamento scientifico e non invasivo dell’ambiente.

Larve di zanzara

Larve di zanzara

Affidati sempre a dei professionisti del settore

Come abbiamo visto esistono diversi modi per cercare eliminare le zanzare, ma per un risultato permanente bisogna sempre affidarsi ai professionisti del settore. E ad un sistema sperimentato e realizzato per essere efficace, costante e in grado di eliminare un problema potenzialmente dannoso sia in casa che nel giardino. Ecco perché bisogna sempre affidarsi ai professionisti del settore. Occorre conoscere la biologia delle zanzare e dei pappataci, progettare metodi di conseguenza metodi che siano in gradi di utilizzare i comportamenti loro nelle loro differenze, la zanzara tigre, per esempio, differisce dalle altre specie simili nella attività parassitaria e nella distribuzione riproduttiva nell’ambiente. Così è possibile ridurre al minimo i problema delle zanzare nei giardini con il minimo di intervento nell’ambiente.

Centralina iZanz aperta

Una centralina iZanz aperta per il rifornimento del prodotto di disinfestazione.

Gli impianti iZanz eliminano le zanzare oltre ai pappataci, che sono veicolo di parassiti pericolosi sia per l’uomo che per i cani. Sono sistemi coperti da brevetto. Una centralina programmabile dosa piretro naturale, o a scelta del cliente altri insetticidi, in proporzione dell’1% in acqua e immette la soluzione nel ciircuito al perimetro del giardino ad una pressione di circa 16 bar; dai forellini di 0,30 mm degli ugelli esce lan soluzione nebulizzata per un minuto ogni volta, due volte al giorno. E’ l’unico modo per ridurre del 95% la presenza di zanzare con la conseguenza anche di controllare la deposizione delle loro uova e la formazione di larve dentro l’area protetta.