Disinfestazione zanzare magica - iZanz

Disinfestazione zanzare magica dicono che sarebbe stata inutile nelle città di Costantinopoli e Antiochia agli inizi del I° secolo perchè pare che non vi entrassero mai vive le zanzare per un incantesimo fatto da Apollonio di Tiana. Così scrive di lui Flavio Filostrato nella biografia ordinatagli dalla imperatrice romana Giulia Domna, moglie dell’imperatore Settimio Severo. E’ risaputo che facesse molti miracoli, tra cui appunto, quello della disinfestazione zanzare. Filostrato di lui dice che era capace di scomparire da un luogo e riapparire in un altro, pioniere del teletrasporto. Ma non rivela la tecnica magica di disinfestazione zanzare con cui, si dice, Apollonio protesse la grande città di Costantonopoli e quella di Antiochia dove nacque Giulia Domna. E’ veramente un peccato che sia andata perduta la formula magica di Apollonio per la disinfestazione zanzare: Sarebbe stata indubbiamente utile vista la diffusione crescente delle Aedes albopictus che stanno sloggiando la nostra comune zanzara, la culex pipiens. Per non dire della Aedes aegypti, della Ochlerotatus caspius o della Aedes vexans, vessatoria come appunto dice il nome scientifico. Come non fantasticare un rimedio magico, una formula, un bachetta, una miscela esalante essenze fulminanti nelle notti tormentate dal ronzio e dalle punture delle zanzare? Tigri o non tigri che siano. Magari si fosse trovata questa magia tra i reperti archeologici, o nei libri di magia, ma non sembra che i più famosi maghi se ne siano mai occupati. Probabilmente arrendendosi di fronte all’impotenza dell’arte cabalistica e delle formule alchemiche contro le zanzare. La grandiosa potenza della magia era inutile come disinfestazione zanzare. Eppure il motivo ci sarebbe stato per occuparsene. Ma non vi è traccia nei libri di Alberto il Grande, dell’abate Thritemius, di Cornelio Agrippa e tanto meno nei famosi testi occultistici del padre, ritenuto almeno tale, della magia, Ermete Trismegisto. La resa della magia di fronte alle piccole, fastidiose, ma anche molto pericolose zanzare (è vero che allora non si conosceva la loro grave pericolosità) fu totale. Disinfestazione zanzare è cosa di oggi. Apparentemente davvero un pò magica, perchè ottiene effettivamente la libertà dall’assillo di quegli insetti. In realtà molto scientifica e attenta all’ambiente come nel caso degli impianti fissi di disinfestazione iZanz.