Disinfestazione zanzare con M.G. - iZanz

Disinfestazione zanzare con M.G cioè con modificazioni genetiche, Presso l’Università di California Irvine lo scienziato Anthony James ha sperimentato un nuovo contributo alla disinfestazione zanzare M.G. Ha conseguito una fondamentale modificazione nei geni delle zanzare femmina di Aedes aegypti che afferisce i muscoli delle loro ali così che non sono capaci di volare.

Poiché le zanzare si sviluppano in quattro fasi, uovo. larva, pupa e individuo adulto già formato all’uscire dall’involucro della pupa, se i muscoli della zanzara femmina sono inadatti al volo fino dall’inizio delle sua fase adulta essa non può volare e muore in prossimità del luogo della schiusa.I maschi invece sono capaci di volare e si accoppiano regolarmente con le zanzare femmina che incontrano ma trasmettono alle uova fecondate il mutamento genetico alle femmine nasciture. Questo produce una inevitabile curva discendente nelle grandezze della popolazione delle zanzare. Questo apre prospettive per disinfestazione zanzare con M.G.

Gli esperimenti sono stati condotti in Messico in apposite gabbie: il numero delle zanzare si è ridotto fino alla estinzione. Per tredici settimane gli sperimentatori hanno lasciato che le zanzare si riproducessero poi hanno introdotto i maschi portatori del gene modificato. Con andamenti diversi, evidentemente connessi alla numerosità dei maschi normali presenti in ognuna delle tre gabbie sperimentali, la popolazione delle zanzare si è estinta in 11,15,20 settimane.Il risultato è promettente per la disinfestazione zanzare con m:G. Occorre però tenere conto della numerosità delle zanzare presenti in un ambiente naturale, come sempre in questi interessantissimi esperimenti, per cui, per quanto sia grande il numero degli esemplari geneticamente modificati che viene immesso, è sempre piccolo per produrre apprezzabili effetti, salvo in ambienti spazialmente ridotti, come una piccola isola.

Un’altra ricerca sempre della Università di California Irvine, congiuntamente con l’Istituto Pasteur, sempre avente per oggetto disinfestazione zanzare con M.G., ha sviluppato una zanzara geneticamente modificata che è resistente al plasmodio della malaria. Il risultato è di straordinaria importanza. Partendo dallo studio di topi che sviluppano anticorpi tali da sopprimere il plasmodium falciparun, l’agente più temibile della malaria, sono riusciti a produrre zanzare del ceppo Aedes aegypti, principale portatore del parassita, capace di non esserne infettato distruggendo il plasmodio prima che esso possa compiere il ciclo nell’organismo della zanzara arrivando alle sue ghiandole salivari. Questo risultato apre grandi prospettive per disinfestazione zanzare con M.G.