Disinfestazione zanzare antilarvale - iZanz

La disinfestazione zanzare antilarvale è volta alla eliminazione delle larve di zanzara nei depositi di acqua come vasche, sottovasi, pozzetti stradali, le caditoie, i tombini e tutti gli altri ambienti nei quali si possa verificare un ristagno. Esistono diversi prodotti per la disinfestazione zanzare antilarvale, tutti reperibili con facilità e a basso costo.E’ obbligatorio impiegare formulati commerciali registrati allo scopo dal Ministero della Salute come Presidi medico-chirurgici (PMC). Per la disinfestazione zanzare antilarvale il mercato offre gli stessi formulati larvicidi ad uso professionale anche in confezioni per l’uso domestico. Tra i principi attivi presenti sul mercato i più affidabili per l’impiego nella tombinatura stradale risultano attualmente Diflubenzuron e Pyriproxyfen che uniscono buona efficacia e persistenza d’azione a bassa tossicità. Il batterio Bacillus thuringiensis israelensis non è consigliabile per scopi professionali nelle tombinature per la scarsa persistenza delle formulazioni attualmente in commercio, ma è suggerito per l’uso domestico visto il suo profilo tossicologico.

Pesci rossi (Carassius auratus) e la Gambusia (Gambusia holbrooki)

Per la disinfestazione zanzare antilarvale nelle vasche ornamentali i comuni Pesci rossi (Carassius auratus) e la Gambusia (Gambusia holbrooki) svolgono una predazione efficace in quanto si nutrono di larve. Sono sufficienti 2 esemplari di carassio/m2 e 3-4 gambusie/m2 per ottenere buoni risultati. E’necessario che le vasche nelle quali viene introdotta non siano in contatto con la rete idrica di superficie. Questo vale anche per i pesci rossi che sono attivi predatori in grado di mettere a rischio gli equilibri di ambienti naturali.

Una delle indicazioni date in passato per la disinfestazione zanzare antilarvale è quella di utilizzare il rame come larvicida. Questa pratica è sconsigliabile per la sua inutilità e, anche alla luce del rischio di accumulo di grandi quantità di questo materiale nell’ambiente.

La disinfestazione zanzare antilarvale è una utile integrazione della disinfestazione degli esemplari adulti. Non può sostituirla perché la numerosità e la irraggiungibilità delle larve distribuite nel territorio fanno si che la lotta larvicida sia di limitata efficacia, ma non per questo da non mettere in pratica perché contribuisce al controllo di questi insetti.