News zanzare disinfestazione

Eliminazione zanzare con piretro naturale

Eliminazione zanzare 1 –  Non è un problema da poco per chi ha un bel giardino e non se lo può godere a causa dell’assalto delle zanzare. Il problema  non è solo di riuscire alla loro eliminazione, ma di riuscirvi senza creare alterazioni alla sicurezza ambientale. Da oltre cento anni il piretro naturale è stato usato come disinfestante e ancora oggi non si è trovata una alternativa altrettanto efficace e non inquinante. Il piretro è estratto dal fiore di una pianta della famiglia delle Asteracee, coltivata in alcuni paesi africani e in Tasmania. La pianta, che assomiglia ad una grande margherita, è il Tenacetum cinerariifolium. Contiene delle sostenze, sei esteri, che producono anche in basse concentrazioni malfunzionamento del sistema nervoso degli insetti come le zanzare, rendendole incapaci delle normali funzioni vitali come conseguenza di un disordinato funzionamento delle connessioni nervose, per cui la zanzara diviene incapace per esempio di volare, di utilizzare l’ossigeno dell’ambiente, per non dire di coordinarsi per pungere la vittima da cui ricavare il suo pasto di sangue necessrio alle femmine per la crescita delle uova. Il piretro ha anche un effetto di repulsione e allontanamento delle zanzare dall’area dove è stato distribuito perchè nelle pur minime quantità residuali è percepito dalle zanzare stesse, o dai pappataci, o anche dalle mosche, in quanto ne percepiscono gli effetti ridotti  sul loro sistema nervoso. Ciò le induce alla fuga per una reazione di evitamento del pericolo. Per la eliminazione zanzare il piretro naturale rimane la risorsa preferibile.

Eliminazione zanzare 2 – il secondo problema, come sopra accennato, è quello di eliminare le zanzare senza creare danno ambienmtale. Il piretro non è dannoso agli animali a sangue caldo. quindi non lo è agli umani. Il suo impiego è autorizzato sia in Europa che negli Stati Uniti anche nelle disinfestazione dielle derrate alimentari.  Questo per una delle sue caratteristiche che lo fanno preferire ai formulati sintetici, cioè la sua poca persistenza nell’ambiente, poichè la sua molecola si disgrega alla luce solare e all’aria. La principale conseguenza di questo è che il suo impiego non produce accumulo significativo nell’ambiente. diversamente dai preparati sintetici che hanno invece anche lo scopo di creare una rsistenza alla luce solare e all’aria. sedimentando nell’ambiente. Lo scopo ” eliminazione zanzare ” viene raggiiunto con dosi massiccie e persistenti utilizzate nelle tradizionali disinfestazioni.

Eliminazine zanzare 3.- Esistono recenti e innovativi sistemi di ” eliminazione zanzare ” che si avvalgono della efficacia e della poca persistenza nell’ambiente del piretro, impianti fissi di disnfestazione che ottengono con molto poco insetticida, due minuti al giorno di nebulizzazione, uno la mattina e uno la sera, un ottimo risultato di eliminazione zanzare. Ottengono molto con poco, ma con continuità.

 


Continue Reading

Disinfestazione zanzare subito

Disinfestazione zanzare. Due parole che dicono l’urgenza di liberarsi dal tormento delle zanzare nel proprio giardino. Cliccate sopra  su  iZanz  oppure andate su    www.izanz.com     o anche      www.izanz.it      per sapere  subito  come fare.

Oppure continuate a leggere qui per essere informati sulle differenze tra le disinfestazioni comuni e la nuova disinfestazione zanzare che riesce a liberare i giardini e anche le case cui i giardini appartengono dall’assalto di questi insetti. Noi usiamo l’espressione sintetica “disinfestazione zanzare” per esprimere questa novità. E’ un’etichetta del nuovo. Le comuni disinfestazioni contro le zanzare le eliminano provvisoriamente per poco tempo, innettendo nell’ambiente forti quantità di insetticida, preferibilmente sintetico perchè dura di più, senza riuscire a mantenere l’ambiente libero da zanzare se non al costo di ripetuti interventi con forte impatto ambientale.

Disinfestazione zanzare è basata su un principio totalemente diverso: elimina o allontana le zanzare che pretendono di entrare nell’area protetta. Usando pochissimo insetticida naturale. Noi consigliamo il piretro naturale estratto da un fiore, un’Asteracea che assomiglia a una grande margherita, Pochissimo piretro che si distrugge alla luce del sole in mezza giornata senza residualità. Per due minuti al giorno, uno la mattina  euno la sera. Acqua e piretro all’1 % nebulizzate per un minuto difendono il giardino per circa 12 ore, Successivamente entra in funzione per un altro minuto la nuova “disinfestazione zanzare”.

Come accade ciò? Prima abbiamo detto che l’acqua e il piretro vengono nebulizzate. Infatti il sistema “disinfestazione zanzare” crea una barriera ai confini del giardino dove ugelli con un piccolo foro, 0,3 mm, alla pressione di 18 bar emettono una nebbia sottile, molto leggera che si diffonde nell’ambiente e soprattutto ai suoi margini. Solo una nebbia così leggera può diffondere la soluzione di acqua e piretro in modo omogeneo da creare una barriera antizanzare.  Per due minuti al giorno: pochissimo insetticida e, continuità: questo è il principio efficace su cui si basa “disinfestazione zanzare”..

 

 

 

 


Continue Reading

Disinfestazione zanzare tigre

La disinfestazione zanzare tigre costituisce un problema sempre più difficile da risolvere. L’Aedes albopictus si sta diffondendo in tutto il mondo anche a spese di altre specie di zanzare.

PRIMA DI PROSEGUIRE PER SAPERE SUBITO COME SI FA A LIBERARE I GIARDINI DALLE TIGRI CLICCA IN ALTO SUL TASTO  IZANZ

L’Aedes albopictus, la zanzara tigre appunto, ha una storia di adattamento e sopravvivenza uniche. Si è separata dallo stesso ceppo evolutivo delle comuni mosche domestiche circa duecento milioni di anni fa. Il suo ronzio, tra i quattrocento e i settecento battiti di ali al secondo, dall’Asia sudorientale, da cui origina, imperversa in Europa, negli Stati Uniti, in Australia. La disinfestazione zanzare tigre è ostacolata dalla sua flessibilità adattiva. La zanzara tigre viaggia in aereo o in nave facendosi trasportare per i continenti. La sua diffusione è dovuta ad una straordinaria capacità adattiva anche in risposta a forti variazioni delle condizioni ambiemntali. La disinfestazione zanzare tigre è un combattimento contro una zanzara che ha resistito vittoriosamente alla ultima grande glaciazione pleistocenica, ha sfruttato l’emergere di terre basse, causato dal ritrarsi dei mari provocato dalle formazioni glaciali nel sud est asiatico, la ampia area conosciuta come Sundaland, carattarizzata da una variertà di habitat cui l’Aedes albopictus si adattò con grande flessibilità. Si espanse vigorosamente alla fine della Grande Glaciazione ininterrottamente in Asia in Australia, nell’occidente artico, Oggi, nonostante la disinfestazione che viene fatta continua la sua avanzata favorita dalla capacità delle sue uova di resistere in ambienti semplicemente umidi, in attesa di un poco d’acqua anche per mesi e anche in presenza di climi avversi; dalle risorse delle larve che si adattano a acque sporche ed a scarsità di cibo anche per mesi; dalla costante attività delle femmine adulte alla ricerca del pasto di sangue durante larga parte del giorno, invece di limitarsi come altre specie alle ore serali o al primo mattino. Quale disinfestazione  può essere veramente efficace contro la Aedes albopictus, zanzara tigre un esempio straordinario di capacità di adattamento a climi e ambienti diversi? La disinfestazione zanzare tigre sta in un uso attento di insetticidi adeguati e non inquinanti, in una consapevole gestione dell’ambiente, gli impianti fissi di nebulizzazione ne sono un esempio. Non dimenticando che nella disinfestazione  contro la zanzara tigre si vincono le battaglie locali, nel proprio giardino per esempio, ma non la guerra. Però nel proprio giardino una difesa è possibile con l’evoluzione tecnologica e rispettosa dell’ambiente che è propria degli impianti fissi di disinfestazione zanzare iZanz.


Continue Reading

Eliminazione zanzare oggi

Eliminazione zanzare oggi corrisponde al progresso delle conoscenze scientifiche: in entomologia e in tecnologia.

Clicca sopra per vedere in pratica come, o vai ai nostri siti  www.izanz.com   o    www.izanz.it

La eliminazione zanzare oggi ha raggiunto livelli di sofisticazione impensabili anche pochi anni fa. Soprattutto l’ingegneria genetica ha conseguito risultati sorprendenti. Per esempio modificando geneticamente i maschi di zanzara rendendoli sterili così che sia inibita la riproduzione. Oppure alterando elementi della sequenza genetica in modo che le zanzare femmine siano incapaci di volare, con ciò destinandole a rapidamente morire non appena dalla pupa esce l’individuo adulto.  Oppure anche modificando i ricettori sensoriali così da inibire o rendere confusa la percezione degli elementi che fanno da guida alla zanzara femmina per individuare la vittima da cui trarre il pasto di sangue, emissioni di anidride carbonica, presenza di acido lattico, calore, ecc.

La eliminazione zanzare oggi è dunque estremamente raffinata, non invasiva dell’ambiente. Ma vi sono degli inconvenienti che rendono queste straordinarie applicazioni della scienza alla tecnologia. Gli esperimenti condotti sono stati sempre coronati da successo perchè attuati in ambienti sperimentali limitati. Per esempio in speciali gabbie contenenti le zanzare, dove si è constatato che dopo una serie di generazioni questi insetti si estinguevano. Il problema sta proprio nei limiti dovuti alla necessaria  delimitazione spaziale della sperimentalità.

La eliminazione zanzare oggi è una non facile impresa da condurre sul campo in condizioni diverse da quelle sperimentali. Intanto si pensi al numero, grandissimo delle zanzare in un ambiente ad esse favorevole: occorrerebbero grandi quantità di insetti geneticamente modificati per ottenere qualche risultato. Il numero delle zanzare può essere calcolato per campioni che sono sempre ingannevoli. Si tratta di milioni nelle aree favorevoli, alimentati dalle riproduzioni quindicinali nelle stagioni favorevoli, o durante tutto nelle zone tropicali e subtropicali. Per quanto numerosi siano i lanci di individui geneticamente modificati essi sarebbero sempre una infima percentuale.

La eliminazione zanzare oggi sarebbe effettivamente possibile se gli individui geneticamente modificati non fossero in concorrenza con individui normali Non vi è motivo di pensare che la replicazione degli individui modificati alla fine superi quella degli individui normali fino a decisamente sopraffarla.


Continue Reading

Disinfestazione zanzare è giusta

Disinfestazione zanzare è giusta perchè le zanzare non hanno nessuna utilità per l’ambiente. Sono solo un assillo dannoso

. Questo sostengono A. Spelman e M D’Antonio nell’interessante  libro “Mosquito”. Volano nella notte con l’aiuto delle stelle, percepiscono a distanza le differenze di calore, pensano con la pelle: cambiano direzione, aggrediscono  e fuggono il pericolo in risposta a minimi cambiamenti nell’ambiente. La disinfestazione zanzare è giusta, è un atto che non deve alimentare sensi di colpa. Dicono Spelman e D’Antonio che le zanzare sono creature che servono solo a se stesse. Per esempio, non aereano il terreno scavandolo come le formiche o i vermi. Non sono importante e fonte essenziale di cibo per nessun animale. Non sono impollinatori delle piante come altri insetti,  come le api. Non hanno alcuna funzione se non quella di perpetuare la propria specie. Invece sono tremendoi veicoli di malattie gravi come la malaria e altre febbri mortali.

Le zanzare sono esclusivamente parassiti che affliggono anche la specie umana semplicemente riproducendosi e sopravvivendo. Disinfestazione zanzare è giusta e una necessità e una protezione ambientale contro la loro diffusione e la incredibile adattabilità a situazioni e ambienti diversi.

Nei Tropici, come nel freddo della tundra. Si sono adattate perfino sottoterra nelle metropolitane, a Londra, a Parigi, a New Youk. Una varietà di culex è diventata specifica dell’Underground londinese, dove disinfestazione zanzare è difficile. Fino dalla sua costruzione nell’800 si constatò la loro presenza. Attualmente esiste una varietà adattata al mondo sotterraneo e non a quello di superficie. Le pozze d’acqua nelle gallerie e i  detriti presenti sono un ambiente favorevole dove la disinfestazione zanzare è di rara attuazione. attualmente le zanzare si diffondono costantemente ampliando le loro aree di presenza in particolare la zanzara tigre.Se disinfestazione zanzare è giusta lo è particolarmente nel caso della zanzara tigre, adottando i criteri valutativi di spelman e D’Antonio.

 


Continue Reading

La Nasa studia il controllo delle zanzare

La Nasa studia il controllo delle zanzareIl controllo delle zanzare è studiato dalla NASA: la NASA e la Fondazione Edmund Mach stanno utilizzando vari strumenti volti al controllo delle zanzare in generale e della diffusione di specie di zanzare che possono essere portatici di malattie gravi. In particolare le Aedes albopictus, le Aedes koreicus e l’Aedes aegypti. L’intenzione è di individuare le zone di potenziale ulteriore sviluppo dell’insediamento di questi insetti, in particolare la zanzara tigre, analizzando dati climatici e ambientali provenianti dai satelliti. Per il controllo delle zanzareI  possono essere sviluppati modelli matematici per prevedere l’evoluzione della popolazione di zanzare, così da consentire previsioni utili ai Centri di Controllo delle Malattie Infettive degli USA e in Europa.

E’ vero che anche in assenza di raffinati modelli matenmatici i controlli sul terreno  con ovotrappole e trappole per adulti, o anche l’evidenza dovuta alla esperienza comune, testimoniano l’aumento costante della espansione, sia in Europa che negli Stati Uniti, della  zanzara tigre. In Italia, l’Aedes aegypti e la Aedes koreicus sono fortunatamente presenti in aree limitate. E’ palese che il controllo delle zanzare oltre che verificare la costante espansione dell’area invasa da questi tipi di zanzara deve anche prevedere la limitazione di tale espansione con tecniche attive di eliminazione.

 

La Nasa studia il controllo delle zanzare


Continue Reading

Disinfestazione mega-zanzare e zanzare

Difficile la disinfestazione con le mega zanzare - Psorophora-ciliataDisinfestazione mega-zanzare e zanzare affronta le mega-zanzare dell’Ontario. In questo Stato degli U.S.A. è stata trovata la Psorophora Ciliata, una zanzarona venti volte più grande delle normali zanzare. Raggiunge i sei centimetri.

La sua puntura è più potente di quella delle altre, vista la dimensione è comprensibile. Il Public Health Institute dell’Ontario ha confermato la presenza di questa zanzara e la necessità di procedere alla disinfestazione zanzare anche se mega, anzi proprio perchèmega-zanzare. E’ originaria delle coste orientali del Nord America, ma in anni recenti ha esteso il proprio areale verso nord a causa delle temperature favorevoli e della aumentata umidità.  Questa specie di zanzare è comune nel Sud Carolina, dove è nota perchè punge in modo decisamente doloroso anche attraverso le calze e gli abiti. Così che vi sono seri motivi per la disinfestazionezanzare. La Psorophora Ciliata succhia il sangue dei grandi mammiferi, ma non trascura  di pungere gli umani usando l’acuta proboscide adatta alla spessa pelle degli animali. Sono chiamati “gallinipper”, una parola probabilmente derivante da “gally”, che significa spaventare, atterrire, un uso proveniente dalle Indie Orientali nei secoli 1600 e 1700 e successivamente estesosi negli Stati Uniti.E’ una specie predatoria di altre zanzare allo stadio di larva. A volte le sue larve divorano le altre larve della stessa specie. In Italia fortunatamente non sono ancora state trovate queste tremende zanzare. Non è dunque necessario da noi procedere alla disinfestazione zanzare in questo caso. Ci si augura che non debba presentarsene la necessità.

In Canada, a Toronto, sono anche state trovate dal Toronto Public Health Institiute zanzare portatrici di West Nile Virus. Probabilmenrte si tratta di Aedes aegypti  Queste zanzare molto più piccole delle zanzarone dell’Ontario sono invece molto più pericolose delle consorelle di maggiori dimensioni. Sono portatrici potenziali di varie malattie febbrili per cui in questo caso una disinfestazione zanzare sarebbe opportuna. Toronto è ad una latitudine molto più a nord  delle zone climatiche considerate comunemente un habitat favorevole alle zanzare. Ma queste prosperano anche in aree fredde come la tundra dove però una disinfestazione zanzare è impresa ardu.a


Continue Reading

Comune di Pordenone disinfestazione zanzara tigre

Comune di Pordenone disinfestazione zanzara tigre, campagna informativa e di controllo sulla diffusione della zanzara tigre

Cosa c’è da sapere

Le regole da seguire

Comune di Pordenone disinfestazione zanzara tigreCon ordinanza del Sindaco si dispongono i provvedimenti che tutti i cittadini e altri soggetti pubblici e privati sono tenuti ad adottare per la disinfestazione ed il contenimento della zanzara tigre, fino al 31 ottobre.

La disinfestazione antilarvale

Nel periodo estivo e fino al 31 ottobre il Comune eseguirà interventi di disinfestazione antilarvale lungo le vie dell’intero territorio comunale, nelle aree di pertinenza degli asili nido e delle scuole comunali, nei parchi e nei giardini maggiormente frequentati.

Gli interventi si svolgeranno durante il periodo estivio fino al mese di ottobre.

I prodotti antilarvali

I cittadini sono tenuti a trattare periodicamente l’acqua nei tombini e nelle caditoie presenti in giardini e cortili delle aree private, con specifici prodotti larvicidi (generalmente disponibili nelle agrarie e nelle farmacie) oppure avvalendosi di imprese di disinfestazione autorizzate.

Per approfondire

Comune di Pordenone disinfestazione zanzara tigre


Continue Reading

Comune di Grosseto e Consorzio Bonifica uniti contro le zanzare

Comune di Grosseto e Consorzio Bonifica uniti contro le zanzare. Il fronte in cui è impegnato il Comune è appunto quello della lotta alle zanzare, per questo è stata stipulata una seconda convenzione con il Consorzio Bonifica, sempre nel 2011, con validità triennale, per 108.000 euro, che impiega sei squadre operative ed una di supporto per la logistica e l’informazione per arginare la diffusione di questi insetti. Le zanzare si sono abituate a sfruttare le opportunità offerte dai luoghi antropizzati, laddove ci sia un ristagno di acqua come ad esempio nel sistema fognario, ed è proprio lì che da marzo a giugno si concentrano i trattamenti giornalieri contro lo sviluppo delle uova e delle larve, mentre in luglio, agosto ed in settembre questi  vengono integrati con gli abbattenti, nebulizzati nelle siepi, nei prati e sugli alberi per combattere le zanzare adulte. Viene quindi realizzata soprattutto una profilassi basata sull’eliminazione dei focolai di proliferazione e sulla lotta larvicida, nel rispetto degli ecosistemi naturali. Inoltre il Consorzio Bonifica Grossetana effettua una campagna di sensibilizzazione e di informazione sui comportamenti da adottare tramite i media ed i depliant.

Comune di Grosseto e Consorzio Bonifica uniti contro le zanzare


Continue Reading

Parigi controlli antizanzare negli aeroporti

Parigi controlli antizanzare negli aeroporti: l’Aedes albopictus, la zanzara tigre, sta estendendo la colonizzazione progressiva di ampie zone della Francia. oltre a Parigi. Ha già colonizzato il Sud, la Corsica, le zone presso le Alpi Marittime, il Gard, l’Hérault, il Var, le Bocche del Rodano. E’ ormai presente nel’Ardeche, l’Aude, nei PIrenei orientali, nella Garonna, si sta stanziando nella Côte d’Or e in Alsazia, famose zone di vigneti. Un bollittino di guerra.

Per l’Île de France è prevista una intensificazione dei controlli antizanzara nei due aeroporti de Gaulle e Orly in quanto le zanzare viaggiano in aereo come su altri mezzi di trasporto, per esempio camion per l’autotrasporto: nelle aree di sosta delle autostrade è stata rilevata la presenza di numerose aedes albopictus che, abbandonato il mezzo di trasporto su cui viaggiano, si insediano nel’ambiente circostante. Secondo l’Intesa Interdipartimentale per la Disinfestazione del Litorale Mediterraneo la Aedes albopictus ha trovato un ambiente antropizzato perfettamente adatto per cui si prevede un crescente insediamento della zanzara tigre. In Francia come in Italia la zanzara tigre invade aree sempre più grandi.

Parigi controlli antizanzare negli aeroporti

Parigi controlli antizanzare negli aeroporti


Continue Reading